Film di chiusura
Amarcord
Non a pagamento

Comunicazione del vincitore del premio della giuria popolare.

PROIEZIONE CLIP DI "Pistoia 1944" di Gaia Cappelli, alla presenza della regista

A seguire, come inizio delle celebrazioni nel 2020 del centenario della nascita del regista, proiezione di Amarcord di Federico Fellini, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Amarcord

Amarcord in dialetto romagnolo (il dialetto di Fellini) vuol dire "mi ricordo", e il regista ricorda gli anni della sua infanzia, gli anni Trenta, al suo paese.
Passano dunque i miti, i valori, il quotidiano di quel tempo: le parate fasciste, la scuola (con l'insegnante prosperosa che stuzzica i primi pensieri), la ragazza "che va con tutti", la prostituta sentimentale, la visita dell'emiro dalle cento mogli, lo zio perdigiorno che si fa mantenere, la Mille Miglia, i sogni ad occhi aperti, il papà antifascista che si fa riempire d'olio di ricino, il paese intero che in mare, sotto la luna, attende il passaggio del transatlantico Rex.

Luogo: 
Cinema Roma
Data proiezione: 
06 10 2019
Orario: 
21:00
Regia: 
Federico Fellini
Paese: 
Italia, 1973
Genere/durata: 
123'